Sedia ergonomica posturale da ufficio

Sostenibilità senza rinunciare al comfort

La sedia ergonomica posturale è una tipologia di poltrona progettata per assicurare una corretta postura risolvendo così il possibile disagio di chi deve stare seduto a lungo. È adatta sia a chi lavora negli uffici sia per gli studenti che trascorrono molto tempo a studiare. Stare seduti per diverse ore è spesso necessario ma molto insidioso: non è infatti una posizione anatomica naturale e, nel tempo, può avere ricadute negative sulla salute. In particolare, può creare problemi alla schiena oppure agli arti superiori. La sedia ergonomica posturale invece, oltre al comfort, favorisce un giusto assetto evitando o riducendo al minimo l’insorgere di disagi fisici. 

Più in generale, il comfort e l’ergonomia delle sedute si inserisce nel più ampio contesto della sostenibilità dei luoghi di lavoro, intercettando positivamente un aspetto di welfare, senz’altro ascrivibile a un obiettivo “Social”: uno dei pilastri fondamentali degli asset di sostenibilità insieme a quelli riguardanti la Governance e l’Ambiente.  

Sedia ergonomica posturale Vitra, la sostenibilità in ufficio grazie a Citterio

Progetto Ufficio, oltre a progettare soluzioni orientate al massimo comfort, ha messo al centro della sua attività obiettivi di sostenibilità da proporre attraverso soluzioni d’arredo sostenibili per gli ambienti di lavoro. E le sedie ergonomiche, versatili ma al tempo stesso riciclabili sono un dettaglio d’arredo certamente non trascurabile. In questa direzione l’offerta di una poltrona davvero speciale, la sedia ergonomica posturale da ufficio ACX di Vitra disegnata dall’architetto Antonio Citterio. 

Ergonomia e sostenibilità in ufficio: ecco come sceglierle

La sedia ergonomica posturale rappresenta una componente chiave dell’ufficio. Serve quotidianamente ad accogliere le persone, ne garantisce il comfort favorendo la concentrazione e migliorando la produttività.  

Sedia ergonomica posturale 100% riciclabile

Di recente introduzione tra i prodotti di Progetto Ufficio, ACX, poltrona prodotta da Vitra, riassume nella fattura e nel design tutte le caratteristiche più moderne e innovative. Pur collocandosi nella fascia medio alta di mercato, ha un ottimo rapporto qualità/prezzo. Disegnata dal noto architetto italiano Antonio Citterio per conto di Vitra, è stata pensata per ridurre al minimo l’impronta di carbonio. Queste sedute sono realizzate infatti, per un 60% con componenti che derivano da riutilizzo e per il restante 40% da materia prima vergine. Il prodotto è riciclabile al 100%, ovvero, a fine vita, è possibile smontarlo e riusare completamente tutte le sue parti. La sedia ergonomica posturale ACX contribuisce così, in modo significativo, alla riduzione dei rifiuti e dell’impatto ambientale nel pieno rispetto di quella cultura di economia circolare oggi tanto necessaria a preservare l’ambiente.  

Poltrone per ufficio ACX di Vitra, unione di comfort e design

La sedia ergonomica posturale ACX garantisce anche il massimo comfort ai dipendenti. Grazie al suo meccanismo sincronizzato automatico, consente alle persone di ogni corporatura di godere di una comodità impareggiabile. Non si deve regolare nulla se non l’altezza di seduta, rendendo l’esperienza di utilizzo semplice e intuitiva

Il suo design è contemporaneo con linee pulite e può contare su una vasta scelta di tessuti in maglia in tanti diversi colori. Queste poltrone sono particolarmente adatte al lavoro d’ufficio, in special modo se l’interazione tra le persone è frequente richiedendo spesso cambi di posizione da in piedi a seduti.  

Ufficio Open Space con grande vetrata e scrivania Progetto Ufficio

Arredo sostenibile per ufficio, cosa ne pensano i lavoratori?

La prospettiva ambientale e il percorso verso uno sviluppo sostenibile sono oggi divenuti veri e propri valori per le aziende. Questo si traduce nella continua ricerca di soluzioni che investono ogni ambito lavorativo. In primo piano proprio gli uffici, dove trascorriamo una parte significativa delle nostre vite. E a dirlo sono anche i numeri. 

L’Employer Brand Research, indagine realizzata da Randstad – primo operatore nei servizi per le risorse umane -, riporta i principali fattori di attrattività di 150 potenziali datori di lavoro. Tra i tanti requisiti presi in considerazione anche gli spazi di lavoro: su un campione di quasi 7.000 persone di età compresa tra i 18 e i 64 anni, l’87% degli intervistati ritiene importante lavorare in luoghi moderni e accoglienti. L’ufficio contemporaneo deve essere insomma, green e social coniugando due dei tre pilastri della sostenibilità: rispetto per l’ambiente e comodità per i dipendenti.  

In quest’ottica, anche la scelta delle sedute più adatte risulta davvero importante. Devono garantire ergonomia, comodità e anche possibilità di riuso. La sedia posturale ACX di Vitra offre, in unica soluzione, un’efficace risposta a tutte queste istanze.  

Sedia ergonomica posturale, benessere e salute al centro dell’ufficio del futuro

E la statistica non si ferma qui, sempre Randstad, ha istituito un particolare riconoscimento per testare l’attenzione delle aziende alle condizioni di lavoro, di carriera, di benessere e salute dei suoi dipendenti. Assegnato nel 2023 il Randstad Employer Brand a Ferrari, Avio Aero e Thales Alenia Space Italia. La casa di Maranello, è risultata essere l’azienda migliore in cui lavorare, seguono sul podio le due aziende dell’aerospazio. La ricerca è stata svolta contemporaneamente in 32 diversi Paesi del mondo con un sondaggio indipendente su quasi 163.000 rispondenti e oltre 6.000 aziende a livello globale.  

Quali sono i fattori che determinano la soddisfazione del dipendente?   

  • Conciliazione vita-lavoro (60,5%) 
  • Atmosfera di lavoro piacevole (57,5%) 
  • Livello dello stipendio (54,5%)  
  • Possibilità di avanzamento carriera (47%). 

Altrettanto importanti per gli intervistati gli aspetti immateriali (secondo l’81% in entrambi i casi). Soprattutto un buon rapporto con i propri manager, considerato rilevante dal 91,3%, una buona relazione con i colleghi (91,1%), un luogo di lavoro vicino a casa (91%), un’organizzazione flessibile (90%), l’autonomia nella gestione del ruolo (90%), più tempo libero (87,5%). Infine, nelle preferenze dell’87% del campione, l’aspetto legato al comfort e alla modernità degli ambienti di lavoro.  

Grande ufficio Open Space con molte postazioni Progetto Ufficio

Sedie ergonomiche e semplici accorgimenti per un ufficio eco-friendly

Scegliere una sedia ergonomica posturale è quindi un passo significativo non certo l’unico. Per risultati più complessivi in termini di sostenibilità dei luoghi di lavoro è bene considerare l’intero design degli spazi incoraggiando al contempo corretti comportamenti delle persone.   

Di seguito ti suggeriamo alcuni accorgimenti per rendere il tuo ufficio davvero sostenibile e confortevole: 

  • preferisci arredi costruiti con materiali riciclati; 
  • richiedi una progettazione d’arredo modulare per le strutture dell’ufficio: facilita la riorganizzazione degli spazi con il riutilizzo degli stessi mobili senza dover ricorrere a nuovi acquisti;  
  • scegli sempre lampadine energy saving; 
  • incoraggia le buone pratiche ambientali sensibilizzando i tuoi dipendenti: 
    • alla riduzione degli sprechi osservando scrupolosamente la raccolta differenziata dei rifiuti; 
    • a fare attenzione alla temperatura del condizionatore; 
    • ad accendere la luce quando effettivamente necessario. 

Sedie ergonomiche e sostenibili, illuminazione a LED, sensori per il controllo delle luci e dei climatizzatori, isolamento termico e acustico sono solo alcune delle soluzioni proposte da Progetto Ufficio.  

Guarda la qui tutte le nostre offerte per rendere più accogliente e green il tuo ufficio. 

E per saperne di più sulla sedia ergonomica posturale da ufficio contattaci