Tipologie di tende: guida alle tende d’ufficio per ogni esigenza

Tipologie di tende per l’ufficio, un interessante connubio di estetica e funzionalità

Diverse tipologie di tende da ufficio per diverse esigenze di utilizzo: sono tante le possibili soluzioni che coniugano in modo efficace le specifiche esigenze funzionali ed estetiche degli ambienti di lavoro. In questo articolo una rassegna sul funzionamento e sulle caratteristiche più importanti di questa particolare categoria di tende: dalle tende a rullo, semplici ma efficaci, alle sofisticate tende a bande verticali, passando per le classiche veneziane e le eleganti tende a pannello. Sceglierle con attenzione significa migliorare il comfort acustico, aumentare la privacy e, allo stesso tempo, valorizzare l’ambiente, rendendolo più accogliente e professionale.

Generalmente, quando si organizza l’arredo di un ufficio, la scelta delle tende segue quella dei mobili. Dovrebbe invece procedere di pari passo. Progetto Ufficio consiglia di definire fin da subito le caratteristiche funzionali più adatte e in armonia col mobilio. Continua a leggere per scoprire come!

La tipologia di tende incide sulla qualità del lavoro

Negli uffici moderni, l’attenzione al comfort, alla funzionalità e all’estetica degli spazi è diventata fondamentale per promuovere la produttività e il benessere dei dipendenti. Le tende rientrano certamente tra i principali elementi di design che contribuiscono a creare “l‘ambiente di lavoro ideale”. Non solo aggiungono un tocco di stile e personalità agli spazi, ma offrono soluzioni pratiche per la gestione della luce, della privacy e molto altro.

La scelta accurata della tipologia di tende, quindi, non è mera questione di design, ma un elemento chiave per promuovere un ambiente di lavoro ottimale con impatto significativo anche sulla qualità del lavoro. Una buona gestione della luce naturale, per esempio, può ridurre l’affaticamento visivo e migliorare l’umore. Orientarsi poi, su tipologie di tende come le tende tecniche ha ricadute altrettanto positive in termini di isolamento termico e luminoso.

Le tende in ufficio svolgono quindi una duplice funzione: da un lato, contribuiscono all’aspetto estetico degli spazi, dall’altro, regolano la luce e garantiscono la privacy, migliorando così il comfort e la concentrazione del personale.

tipologie di tende per ufficio

Tende per l’ufficio, non solo accessori d’arredo

Le tende, dunque, non sono solo accessori d’arredo per gli spazi lavorativi ma veri e propri strumenti per migliorare le attività che si svolgono al loro interno. A ciascuna specifica funzione rispondono specifiche tipologie di tende. E, a seconda dei gusti e delle necessità, alcune tipologie di tende possono soddisfare anche più esigenze contemporaneamente.

Ma quali sono i principali vantaggi delle tende in ufficio?

  • Gestione della Luminosità – La gestione della luce naturale negli ambienti lavorativi è cruciale per garantire ai dipendenti di lavorare con efficienza e comfort totale. Attraverso l’utilizzo di tende, è possibile regolare l’ingresso della luce nelle stanze, mitigando l’abbagliamento che può provocare fastidi visivi, affaticamento degli occhi, problemi particolarmente rilevanti durante l’uso prolungato del computer. In presenza di luce solare diretta, la leggibilità dello schermo può essere compromessa, influenzando negativamente la produttività. Per un controllo preciso dell’illuminazione sono ideali le tende a rullo o alla veneziana,  che attenuano l’effetto dell’abbagliamento creando un ambiente di lavoro ottimale.
  • Privacy e concentrazione – In uffici condivisi e open space, le tende possono fungere da barriere visive, aumentando la privacy e riducendo le distrazioni. La scelta ideale, in questo caso, sono le tende a pannello o verticali da utilizzare per creare divisioni temporanee o semipermanenti, consentendo ai dipendenti di concentrarsi meglio sulle loro attività.
  • Controllo della Temperatura – Oltre alla gestione della luce, le tende svolgono un ruolo chiave nel mantenere una temperatura interna confortevole, riducendo o eliminando l’intenso irraggiamento solare e prevenendo così l’eccessivo riscaldamento delle calde giornate estive. Questo non solo promuove il comfort dei dipendenti, ma contribuisce anche a ridurre l’utilizzo dei condizionatori, con conseguente risparmio energetico. In particolare, queste tipologie di tende sono più note come tende tecniche o schermi solari: si tratta di soluzioni progettate appositamente per filtrare la luce solare e ottimizzare il clima interno. Oltre a migliorare l’efficienza energetica degli edifici, gli schermi solari godono di benefici fiscali. Si tratta dell’Ecobonus, che consiste in una detrazione Irpef o Ires del 50% sulla spesa sostenuta. Ancora in vigore per tutto il 2024, l’Ecobonus rende l’investimento sostenibile e vantaggioso.
  • Funzionalità acustica – Importante infine considerare la funzione fonoassorbente delle tende: permette di assorbire il suono e di mitigare il riverbero dei rumori provenienti dall’esterno. Quando completamente dispiegate, le tende fungono da barriera supplementare tra la finestra e l’interno della stanza. È un elemento aggiuntivo che può intercettare le onde sonore contribuendo a mantenere un ambiente più silenzioso con ricadute positive in termini di concentrazione e produttività.

Illuminazione in ufficio, cosa dice la normativa europea

Per le tende da ufficio un importante riferimento regolatorio è rappresentato dalla normativa UNI EN 12464-1, adottata in Italia nel luglio 2011, che stabilisce i requisiti illuminotecnici interni per gli ambienti di lavoro al fine di garantire prestazioni visive ottimali e comfort per i lavoratori. La norma, nello specifico, non tocca gli aspetti legati alla salute e alla sicurezza, ma punta al miglioramento delle condizioni di lavoro attraverso una gestione adeguata dell’illuminazione.

Le tende possono essere utilizzate per controllare la quantità di luce naturale che entra in uno spazio, contribuendo a ridurre l’abbagliamento e a mantenere i livelli di illuminazione entro i parametri raccomandati. Hanno quindi un ruolo importante nel soddisfare criteri di comfort visivo e di distribuzione della luminosità riducendo al contempo l’affaticamento visivo.

Scegliere le tende giuste aiuta, tra l’altro, a bilanciare la luce naturale e quella artificiale, ottimizzando l’accensione delle luci durante il giorno e, di conseguenza, il consumo energetico in coerenza con gli obiettivi di sostenibilità e benessere promossi dalla normativa stessa.

tipologie di tende per ufficio illuminazione secondo normativa europea

Molteplici tipologie di tende per un ambiente di lavoro ideale

L’ambiente di lavoro è il luogo dove idee, creatività e produttività si fondono per creare eccellenza. Noi di Progetto Ufficio, crediamo che ogni dettaglio dell’arredamento svolga una funzione specifica nell’ispirare e motivare. Per questo offriamo un’ampia gamma di proposte per varie tipologie di tende che contribuiscono anche al comfort, alla privacy e all’efficienza energetica degli spazi d’ufficio.

Di seguito un elenco delle principali tipologie di tende:

Tende alla veneziana: realizzate con lamelle in alluminio verniciato da 15 oppure 25 mm, combinano funzionalità e stile con le loro lamelle orizzontali regolabili. Si adattano perfettamente agli interni moderni e tradizionali, offrendo un’eccellente regolazione della luce e della visibilità.

Tende a pannelli: sono formate da pannelli verticali, da soffitto fino a pochi centimetri da terra. Grazie all’eleganza delle installazioni sono spesso destinate ad uffici direzionali o sale riunioni. Ideali per gli uffici con grandi vetrate o portefinestre, le tende verticali offrono un controllo flessibile della luce e della privacy.

Tende a bande verticali: tende da interno spesso destinate anch’esse ad ambienti direzionali. Costituite da bande in tessuto aventi larghezza mm. 127, per un’altezza massima di mm. 4000, hanno un sistema di ancoraggio in acciaio armonico mentre il binario di scorrimento è in alluminio estruso con rinforzo.

Tende a rullo: è la soluzione esteticamente più raffinata e la più performante, ma anche la più costosa.  Si tratta di un sistema molto pratico per schermare la luce in entrata dalle finestre. Facili da installare e da utilizzare, permettono un controllo preciso della luce. Sono al centro di ambienti lavorativi dove schermi e dispositivi elettronici rappresentano un elemento distintivo sia per la configurazione del luogo, sia per la scelta degli arredi.

Perché scegliere le tipologie di tende di Progetto Ufficio

Scegliere la giusta tipologia di tende per l’ufficio significa valorizzare lo spazio di lavoro, migliorare il comfort e favorire la produttività dei dipendenti.

Progetto Ufficio, mette a tua disposizione un team di professionisti in grado di individuare la soluzione di arredamento che meglio si adatta alle tue esigenze, combinando estetica e funzionalità.

Contattaci per scoprire la nostra gamma di soluzioni e per personalizzare il tuo ambiente di lavoro con stile e innovazione.